shutterstock 1375686104

Sorride il comparto della detergenza

I dati presentati dall’Osservatorio Assocasa mostrano un settore in crescita, con il comparto cura casa sostanzialmente stabile.

29 novembre 2021 / Press

Assocasa, l’Associazione Nazionale detergenti e specialità per l’industria e per la casa, ha presentato i dati dell’ultimo market monitor della detergenza, realizzato in collaborazione con NielsenIQ. Dalle rilevazioni, è emerso come - nell’anno terminante ad agosto 2021 - il settore abbia registrato una crescita a valore del 2,4%.

A livello geografico, l’incremento ha riguardato l’Area 4 (+2,4%) e l’Area 3 (+0,7%), mentre calano le vendite in Area 1 (-2%) e Area 2 (-0,6%). Per quanto riguarda i canali distributivi, invece, le performance migliori riguardano gli specialisti drug (+9,1%), seguiti dai discount (+0,8%). In flessione gli ipermercati (-5%) e i supermercati (-2,4%).

Tra i segmenti del cura casa crescono i coadiuvanti lavaggio (con una quota del 21% e un trend del +1,2%), trainati soprattutto dai concentrati (+9,4%), e i prodotti per la manutenzione (quota del 13% a valore), con un +4% dovuto all’aumento di tutte le categorie (in particolare i deodoranti: +3,9%).

In calo, invece, il comparto dei detergenti (-2,1%), che rappresenta il 55% del giro d’affari: scende, infatti, il segmento bucato, mentre il segmento stoviglie e lavastoviglie cresce dell’1,8%. In flessione, infine, il comparto dei disinfestanti (-4,4%).