shutterstock 657937936

Oral care: crescono i collutori

Il comparto, nell’ultimo anno, ha visto la crescita delle vendite a valore e a volume dei collutori. In leggero calo, invece, i dentifrici.

20 dicembre 2021 / Press

Nell’anno terminante il 30 maggio 2021 (dati NielsenIQ, totale Italia iper+super+ls+discount+drug), il settore dell’igiene orale ha visto la crescita del segmento collutori, che ha registrato un +5,9% a valore (per un fatturato di 118 milioni di euro) e un +5,5% a volume, rispetto all’anno precedente.

A livello geografico, il trend è positivo in tutte le Aree: le performance migliori riguardano Area 4 (+10,8% a valore e +9,8% a volume) e Area 2 (rispettivamente +6,8% e +6,2% a volume). Tra i canali distributivi, invece, gli specialisti drug guidano la crescita, con un giro d’affari a +14% e un +12,9% nelle quantità.

Diverso l’andamento per il segmento dentifrici, il cui fatturato è sceso dell’1,8% (per un totale di 391 milioni di euro), mentre le vendite a volume hanno registrato un calo dell’1,9%. Un trend negativo rilevato in tutte le Aree, in particolare nell’Area 1 (-3,3% e -2,7%) e nell’Area 3 (-2,9% e -2,5%). Anche in questo caso, i drugstore mostrano una crescita sia nel giro d’affari (+3,4%) che nelle quantità (+3,2%).